La Rassegna

Palazzo Marino in Musica nasce nel 2012 da un’idea del professor Ettore Napoli e del violinista Davide Santi, con l’intento di aprire alla cittadinanza di Milano un nuovo palco dedicato alla musica classica nella splendida Sala Alessi, sede di rappresentanza del Comune di Milano e centro della vita politica cittadina. Grazie all’appoggio e alla volontà del consigliere comunale Filippo Barberis, la rassegna offre così da cinque anni concerti gratuiti di grande caratura in uno dei più importanti palazzi storici della città.

Fondendo arte e musica, Palazzo Marino in Musica ha percorso un ampio repertorio, dalla musica antica, a quella del Settecento e Ottocento, fino alla musica classica contemporanea di autori che hanno visto eseguire in prima assoluta a Palazzo Marino le proprie composizioni. Ogni anno un tema lega i concerti proposti, dando vita a percorsi storico-musicali di largo respiro che raccontano differenti mondi artistici e culturali.

Con l’edizione del 2014, Le famiglie in musica, filo conduttore è stata la storia, raccontata attraverso suoni e parole, di tre importanti famiglie che hanno segnato profondamente lo sviluppo della musica milanese e internazionale: La famiglia Bach, che con gli oltre cinquanta membri attivi per oltre due secoli, ha tramandato il “mestiere” del musicista e ha lasciato un segno indelebile nella storia della musica europea; la Famiglia Ricordi, che grazie all’intraprendenza della casa editrice milanese ha pubblicato alcune tra le più importanti pagine musicali del mondo; infine un omaggio alla Famiglia degli archi e alle numerose trasformazioni avvenute nella scrittura musicale, sia per violino solo che per quartetto d’archi, da Bach, passando per Haydn fino alle sonorità più astratte di Webern.

L’edizione 2015 intitolata Mondi sonori, accogliendo e declinando nel suo programma le tematiche delle sei opere d’arte icona di Expo in città, ha raccontato ancora diversi universi musicali, dalla musica del primo barocco eseguita secondo prassi storica, alla musica settecentesca e al repertorio vocale da camera con esecuzioni da Bach a Mahler, passando attraverso le celebri sonorità di Satie e Fauré, Rameau e Telemann, fino a compositori contemporanei come Pärt e Tiersen e alla sperimentazione musicale di Sylvano Bussotti e Ruggero Laganà.

Nel 2016 è stato “lo sguardo di Schumann” a guidare il pubblico attraverso un appassionante viaggio nella musica dell’Ottocento. Con i suoi occhi, con la sua sensibilità e la sua struggente delicatezza, i concerti hanno percorso un mondo musicale intimo e profondo: quello romantico.

La rassegna ha inoltre proposto due concerti natalizi, l’uno nel 2012 nella Sala Consiliare di Palazzo Marino con musiche di Corelli, Pachelbel, Vivaldi, Bach e Händel, e l’altro, nel 2013, nella Sala Otto Colonne di Palazzo Reale con un programma musicale dedicato alla famiglia Mozart e al suo rapporto con la città di Milano.

Il progetto Palazzo Marino in Musica, collaborando fin dagli esordi con le tre più prestigiose scuole musicali di Milano – il Conservatorio di Musica “G. Verdi” di Milano, la Scuola Musicale di Milano e la Civica Scuola di Musica Claudio Abbado – Fondazione Milano, è da sempre un primo importante palco per i giovani talenti di Milano, che hanno la possibilità di esibirsi in un luogo così importante e simbolico.

Accanto ai più promettenti allievi delle scuole musicali, la rassegna vede esibirsi ensemble di grande fama e giovani affermati musicisti.

I concerti sono a ingresso gratuito offrendo a tutti l’occasione di assistere a grandi esecuzioni musicali.

La rassegna Palazzo Marino in Musica è anche occasione per ammirare la splendida Sala Alessi, cornice alle esibizioni musicali: la storia dell’arte e la storia della musica si fondono così insieme concedendo al pubblico un momento culturale prezioso.

Palazzo Marino in Musica è patrocinata dal Comune di Milano ed è realizzata grazie al contributo di Sisal nel 2012, 2013 e 2014 e al prezioso sostegno di Intesa Sanpaolo, sponsor della rassegna dal 2015, insieme a SUEZ Trattamento Acque S.p.A.

La produzione è a cura dell’Associazione culturale EquiVoci Musicali sotto la direzione di Rachel O’Brien.

Francesca Napoli è assistente alla produzione. L’ufficio stampa è affidato a Giulia Castelnovo.

 

 

Le passate edizioni:

 

Immagini soggette a copyright ©Luisa Mizzoni

 

Immagini soggette a copyright ©Luisa Mizzoni

 

Immagini soggette a copyright ©Luisa Mizzoni

 

Immagini soggette a copyright ©Luisa Mizzoni

 


Hanno preso parte alle scorse edizioni:
Serena Agostini, Giuseppe Albanese, Manuela Andreola, Andrea Anzalone, Alice Baccalini, Lorenzo Baldasso, Enrico Ballerini, Cinzia Barbagelata, Enrico Barbagli, Eleonora Bisevic, Lorenzo Boninsegna, Claudia Branaccio, Davide Bresciani, Nicola Brovelli, Lee Bum Joo, Chiara Burattini, Davide Cabassi, Katia Calabrese, Miriam Camerini, Jaime Canto Navarro, Maurizio Carnelli, Eleonora Carrucciu, Giorgio Casati, Paolo Casiraghi, Valentina Cattaneo, Matilda Colliard, Diego Collino, Luca Colorado, Sandra Conte, Sarah Cross, Giulia D’Imperio, Bianca de Mario, Caterina Demetz, Emanuele Dervisci, Pietro Dipilato, Alberto Di Priolo, Renato Dolcini, Marina Drincic, Alexandra Ducariu, Kim Euisung, Valentina Favotto, Ida Febbraio, Erika Ferroni, Mattia Fiore, Cristina Fogliami, Sonia Formenti, Giovanni Fornasieri, Alberto Franatale, Paolo Fumagalli, Kana Futagami, Lorenzo Gentili-Tedeschi, Giuliano Guidone, Eriko Hashimoto, Luca Ieracitano, Manana Jangavaze, Jeong Jieun, Bora Kwak, Hyun Kyu Ra, Ruggero Laganà, Tatiana Larionova, Mattia Laurella, Michelangelo Lazzareschi, Gemma Longoni, Francesca Lughi, Alice Mafessoni, Silvia Mandraffino, Erika Marcalli, Francesco Martignon, Eleonora Matsuno, Dario Merlini, Jang Mi Kim, Micaela Milone, Andrea Mocci, Francesco Motta, Ettore Napoli, Daniele Navone, Omar Nedjari, Chiara Nicola, Rachel O’Brien, Michele Odetti, Elda Olivieri, Won Jung Pae, Sara Pantalei, Stefano Papa, Silvia Pernarella, Loris Peverada, Mauro Pinciaroli, Joanna Piszczorowicz, Elisa Pittau, Behrang Rassekhi, Chiara Rebaudo, Manuel Renga, Noelia Reverte Reche, Elisa Risitano, Ilaria Ronchi, Anna Roveto, Daniele Ruzza, Elisa Sargenti, Michele Sannelli, Jamiang Santi, Gabriele Segantini, Madina Serebryakova-Karbelli, Michele Spotti, Alice Sunseri, Niccolò Susanna, Francesca Tassinari, Dusan Toroman, Francesca Turcato, Isabel Vaz, Elina Veronese, Issei Watanabe, Fang Xan,Cesare Zanfini, Lucia Zanoni, Sun Zhe.